Biografia

 
safe_image.php

Foto di Laura Cingolani – https://www.flickr.com/photos/laura-ci/

Per visualizzare il cv completo:  CURRICULUM VITAE NADER GHAZVINIZADEH

E’ nato a Bologna nel ’77, figlio di un microbiologo iraniano e di una studentessa di lettere italiana.

La rivoluzione khomeinista ha costretto la sua famiglia a trasferirsi in Italia dall’Iran, dove viveva.

E’ cresciuto a Bologna, è precettore presso un collegio svizzero della città, è anche un allenatore di calcio, è stato giornalista radiofonico.

Sul quotidiano Il Domani è uscito, nel 2001, Le Strade che non esistono, un reportage urbanistico sulle strade scomparse di Bologna. Nello stesso anno ha sceneggiato il cortometraggio Drobgnac, girato da Nicola Benetti. La sua prima raccolta di versi, Arte di fare il bagno, è stata pubblicata nel 2004 da Giraldi. 

Una scelta delle sue poesie ha vinto il concorso Iceberg, nel 2005. Nel 2011 è uscito Metropoli, suo ultimo libro in versi, presso Cfr-Poiein. Nello stesso anno la rivista di arte e politica Ampio Raggio ha ospitato il suo primo racconto breve: Carpe Diem. Nel 2013 ha partecipato alle giornate internazionali di studio Per una poesia dell’utopia, presso l’Università di Montpellier. A breve uscirà per Pendragon la sua prima raccolta di racconti, I Cosmonauti.

Si occupa della parte in versi e in rima dei canovacci degli spettacoli di sua moglie Margherita, la burattinaia di Burattinificio Mangiafoco.

 

Lascia un commento